Climi nel mondo

Afghanistan        L’inverno è rigido, l’estate è torrida. Durante l’inverno la temperatura può scendere fino a -15°, ed è questo anche il periodo più piovoso dell’anno. L’estate è caratterizzata da un clima molto caldo e secco, meno in altitudine dove le sere sono fresche. I mesi migliori per il viaggio sono aprile, maggio ed ottobre.

Albania Il clima è mediterraneo sulla costa, mentre assume caratteri continentali all’interno e nelle zone montuose, dove le temperature invernali si abbassano notevolmente e le precipitazioni, anche nevose, possono essere abbondanti. Giugno e settembre sono i mesi migliori per una visita.

Algeria  Estate molto calda nelle grandi città della costa, con inverni rigidi nelle zone montuose. Nelle desertiche regioni sahariane del sud il clima è torrido d’estate: il momento migliore per visitarle è l’inverno, da novembre a febbraio. Forti sbalzi di temperatura dal giorno alla notte.

Andorra               Il clima è montano, piovoso con notevoli esclusioni termiche stagionali.

Angola  La stagione secca va da maggio a settembre, periodo migliore per visitare il paese. La stagione delle piogge va da ottobre ad aprile; le precipitazioni aumentano man mano che ci si allontana dal mare.

Antigua e Barbuda           La temperatura è costantemente gradevole ( tra i 26° ed i 30° ) ed essendo le due isole battute dai venti Alisei, non conoscono stagione delle pioggie.

Antille Olandesi Clima subequatoriale oceanico, con vegetazione lussureggiante. Caldo e umido tutto l’anno. La stagione delle piogge va da novembre a maggio

Arabia Saudita   Sulla pianura costiera che dà sul Mar Rosso il clima è secco e caldo durante tutto l’anno, con scarti modesti di temperatura tra il giorno e la notte. Elevato il tasso di umidità. I mesi ideali per i viaggi sono quelli fra dicembre e febbraio. Sul litorale del Golfo il clima è pressoché identico. Nelle regioni montagnose l’umidità diminuisce man mano che ci si sposta verso l’interno. Qui l’escursione termica fra il giorno e la notte è forte (questo è il clima che caratterizza la capitale Ryad e Medina).

Argentina            Clima vario, da subtopicale nel parte nord-orientale a molto freddo nella zona più meridionale (Terra del Fuoco). Clima temperato nell’area delle Pampas, tipicamente montano nella zona andina, con forti escursioni termiche ed inverni rigidi. A Buenos Aires la migliore stagione è la primavera (fine di settembre-inizio di dicembre).

Armenia              Clima rigido in inverno, piovoso durante la primavere ma molto diversificato a seconda delle zone: più temperato al sud, temperature polari in alta quota al confine con la Georgia

Austria  In inverno il clima è molto freddo e nebbioso, in estate è umido e temporalesco. La stagione sciistica va da dicembre ad aprile. In questo periodo soffia il fohn, vento caldo e secco che può provocare aumenti improvvisi della temperatura. La primavere e la parte iniziale dell’autunno sono i periodi ideali per i viaggi.

Australia              Situata nell’emisfero australe le stagioni sono invertite rispetto all’Europa. Nel nord del paese il clima è tropicale con una stagione secca da maggio ad ottobre, mentre la stagione delle piogge va da novembre a maggio con temperature elevate e forte umidità. Questo è anche il periodo dei cicloni. Sulla costa orientale le piogge sono ripartite durante tutto l’anno. Le temperature sono piacevoli in tutte le stagioni. Le estati sulla costa meridionali sono calde e asciutte. Gli inverni nelle regioni meridionali (Tasmania compresa) sono piuttosto freddi caratterizzati da brevi rovesci. Sulla zona occidentale il clima è gradevole da ottobre fino ad inizio maggio, le giornate sono calde e assolate, le notti fresche. Durante l’estate possono esserci periodi di siccità.

Azerbaijan           Gli inverni sono protetti dalle influenze polari del Grande Caucaso, mentre le estati sono molto calde man mano che ci si allontana dal Mar Caspio. L’autunno invece verso sud dove c’è la capitale è molto piovoso, mentre il resto del paese ha un clima gradevole.

Bahamas             Clima mite tutto l’anno, con una temperatura media estiva di 28°C ed una invernale che si aggira intorno ai 21/22°C. Le precipitazioni sono improvvise, spesso sotto forma di acquazzoni.

Bangladesh         Piogge abbondanti soprattutto fra ottobre e novembre, che spesso causano alluvioni importanti. Giugno è il mese dei monsoni. Le precipitazioni sono frequenti anche a luglio. Da fine febbraio a fine maggio la temperatura e l’umidità sono molto elevate toccando il massimo nel mese di aprile. Il miglior periodi per i viaggi va da fine novembre a fine febbraio.

Barbados            Clima caratterizzata dall’alternanza di una stagione asciutta (da dicembre a maggio) e una piovosa (da giugno a novembre); le precipitazioni sono più copiose nell’interno. Le temperature variano da una media di 22°C nei mesi più freschi a una di 30°C nei mesi più caldi.

Belgio   Il clima è soggetto alle masse d’aria provenienti dall’oceano Atlantico, con piovosità distribuite lungo il corso dell’anno. All’intero il clima è più continentale con piogge diffuse nel periodo estivo, mentre sulla costa il clima le piogge sono frequenti nel periodo autunnale.

Belize    Clima sub-tropicale caldo-umido con abbondanti precipitazioni, frequenti nel periodo giugno-dicembre.

Benin     La stagione delle piogge va da aprile ad ottobre. Il periodo più indicato per visitare il paese è la stagione secca che va da novembre a marzo: sulla costa, in questo periodo, l’umidità è minore ed il caldo più sopportabile.

Bermuda             La temperatura è mite durante tutto l’anno grazie all’azione della Corrente del Golfo che lambisce la costa occidentale e ai venti alisei che soffiano da sud-est. La temperatura delle acque si aggira intorno ai 30°C in estate e 24°C in inverno.

Bielorussia          In inverno il clima è freddo e le temperature diminuiscono man mano che ci si sposta da nord a est. La primavera dura solo il mese di maggio mentre l’estate va da maggio a metà settembre. Frequente la nebbia in autunno

Bolivia   L’inverno, da maggio a settembre, corrisponde alla stagione secca nelle pianure del sud-est e del nord; il centro è caratterizzato da un clima amazzonico mentre sulle Ande il clima è abbastanza freddo. L’estate, da novembre a marzo, corrisponde alla stagione piovosa, salvo che nel sud del paese, zona molto arida. Sulle Ande bisogna prestare attenzione al mal di montagna.

Botswana           La stagione secca va da maggio ad ottobre. Da giungo ad agosto ci sono gelate nel deserto del Kalahari (più di 1000 metri sul livello del mare). La stagione delle piogge va da novembre ad aprile

Brasile   In Amazzonia il clima è caldo e umido, con abbondanti piogge, meno frequenti da giugno a ottobre, periodo più indicato per visitare la regione. Il clima degli altopiani è in prevalenza secco, persino arido, mentre calda e umida è la fascia costiera. A Rio durante l’inverno, da giugno a settembre, le temperature sono gradevoli. L’estate è la stagione delle piogge e il caldo può essere soffocante. Le zone meridionali godono di un clima temperato, quasi mediterraneo.

Brunei   Clima caldo umido con temperature che variano poco durante i periodi dell’anno. Il tasso di umidità può rendere il caldo opprimente sulle pianure costiere, così come sui contrafforti dell’interno.

Bulgaria               Il clima è continentale, mitigato sulle zone costiere del paese, dove la stagione balneare sulle spiagge del Mar Nero si prolunga fino alla fine di settembre. Da novembre la temperature si abbassa di molto. L’inverno è molto rigido nelle zone montagnose occidentali e meridionali.

Burkina Faso      La stagione piovosa va da maggio a settembre. Il periodo migliore per recarsi nel paese va da dicembre a febbraio.

Burundi Il clima varia in funzione dell’altitudine. Il periodo migliore per visitare il paese va da giugno a settembre, durante la stagione secca. Le piogge cadono da fine settembre a fine maggio. Esse sono molto abbondanti sulle zone montagnose, diminuendo in intensità man mano che si sale in altitudine. Lungo le sponde del lago Manganica il clima è temperato.

Bhutan  Clima di tipo alpino nelle regioni montuose del nord (dai 3000 ai 7000 metri del Tibet) Le regioni con clima tra i 1500 e 3000 metri di altitudine hanno un clima temperato e fresco. A sud ad altitudini inferiori il clima è caldo – umido con piogge monsoniche soprattutto nella parte occidentale.

Cambogia           L’alternarsi della stagione secca con quella piovosa è determinata dai monsoni. La stagione delle piogge va da maggio a novembre. Le precipitazioni sono abbondanti sui rilievi. In settembre -ottobre i tifoni possono colpire il paese. Anche nella cosiddetta stagione secca (novembre-marzo) il caldo è intenso

Camerun             Clima molto caldo e umido nella zona costiera atlantica. Nella capitale Yaoundé e nell’altopiano meridionale la stagione secca dura da fine novembre a fine febbraio.

Canada Inverno rigido, con abbondanti nevicate, in particolare nei territori del nord ovest del paese. Più miti le temperature invernali sul versante occidentale. Primavere brevi, con estati talora molto calde. L’autunno è il periodo migliore per visitare il paese.

Capo Verde        Clima dal moderato al tropicale secco. Si tratta di un clima piacevole, con piogge scarse e irregolari, che interessano le varie isole in maniera eterogenea, soprattutto tra agosto e ottobre. La temperatura media oscilla tra i 22°C d’inverno e i 27°C d’estate.

Ciad       Clima tropicale nella zona al confine con il Sudan, predesertico verso il Sahara, di transizione con forti escursioni termiche nelle regioni centrali.

Cile        Nella regione desertica a nord del paese il clima è arido e secco: si sconsigliano visite della zona d’estate. Il centro del paese è dotato di un clima temperato: la primavera e l’autunno sono le stagioni più indicate per una vacanza.

Cina       Il paese è caratterizzato da una grande varietà di climi. Il nord -est ha inverni molto freddi specie nella Manciuria settentrionale. Anche a Pechino il clima è molto freddo. L’estate è molto calda e piovosa. Nella parte nord occidentale l’inverno è freddo e ventoso. In Tibet in inverno sono frequenti le tempeste di neve. La stagione migliore per gli amanti del trekking va da metà agosto a metà ottobre.

Cipro     Clima mediterraneo con estati secche, assolate ed inverni miti in pianura e lungo le coste. Piove spesso in autunno.

Colombia            Clima tropicale ma variabile con l’altitudine : la zona calda prevale fino ai 1000 metri; quella temperata è compresa fra i 1000 e i 2000 metri; quella fredda persiste sino ai 3000 metri; oltre si hanno i ghiacci perenni. Al nord, sulla costa caraibica, da gennaio ad aprile la stagione è secca e ben assolata. Nel centro la stagione secca va da dicembre a marzo. Le regioni orientali e la costa pacifica sono molto piovose.

Comore               Clima caldo umido con abbondanti precipitazioni.

Congo   Clima equatoriale con alto tasso di umidità. Nel sud del paese può essere identificabile una stagione secca, che va da giugno a settembre. Durante il restante periodo dell’anno sono frequenti le precipitazioni temporalesche in tutto il paese.

Corea del Nord  Clima è soggetto a variazioni stagionali e diurne, con inverni lunghi e molto rigidi. La primavera è limitata al mese di aprile, l’estate inizia a fine maggio, è calda, umida e piovosa.

Corea del Sud     Clima secco e freddo in inverno con piogge in primavera ed estate in prevalenza sul versante orientale. L’estate va da giungo a metà settembre è calda, piovosa ed afosa. L’estate è anche la stagione dei tifoni.

Costa d’Avorio   Il clima varia dalla costa alle regioni più interne del paese. Nel sud vi sono due stagioni delle piogge, da metà aprile a luglio e da fine agosto ad ottobre. Piove di più nella metà occidentale della costa e nelle regioni montagnose. Più ci si dirige al nord e più il clima diventa secco.

Costa Rica          La stagione secca, periodo migliore per visitare il paese, va da dicembre ad aprile. Le temperature variano in funzione dell’altitudine. La capitale beneficia di un clima temperato. Le coste e le pianure hanno temperature elevate, a differenza della cordigliera vulcanica, ove il clima è freddo.La stagione delle piogge va da maggio a novembre.

Croazia La costa gode di un clima mite. All’interno del paese fa freddo in inverno ma non in modo esagerato. Nella regione della capitale le nevicate sono frequenti in inverno. In primavera può soffiare il fhoen che fa salire le temperature. L’estete è molto calda, soprattutto ai limiti della pianura ungherese. In estate si ha anche il più alto grado di piovosità

Cuba      Clima tropicale, con una stagione delle piogge che va dalla fine di aprile agli inizi di novembre. La metà di settembre e ottobre sono i periodi in cui si possono verificare uragani.

Danimarca          Clima marittimo con estati miti e inverni relativamente rigidi. Abbondanti precipitazioni e frequenti formazioni di nebbie.

Ecuador               Clima vario e determinato dall’altitudine : caldo umido lungo le fasce costiere, mite sugli altopiani e rigido sui rilievi oltre 3000 metri di altezza.

Egitto    Clima mediterraneo sulla costa, desertico nell’interno. Il periodo migliore per visitare il paese va da novembre a febbraio, quando le giornate sono assolate, malgrado qualche pioggia a nord. Al sud è secco e temperato. In primavera vi possono essere tempeste di polvere e sabbia.

El Salvador          Clima caldo e piovoso, da maggio ad ottobre, sulla costa. E’ temperato sui rilievi, grazie all’altitudine, con piogge meno abbondanti.

Emirati Arabi Uniti           Da fine aprile a ottobre il caldo è torrido con un alto tasso di umidità. In questo periodo è fortemente consigliato scegliere alberghi dotato di aria condizionata. In estate c’è il rischio di tempeste di sabbia. Da novembre a fine aprile le temperature sono gradevoli, di notte le temperature sono più fresche.

Eritrea   Clima arido e molto caldo sulla costa, più fresco e più umido nell’altopiano interno, con piogge tropicali estive.

Estonia L’inverno è caratterizzato da freddo umido e cieli nuvolosi. Da metà dicembre a fine marzo la neve è abbondante all’interno del paese.

Etiopia  Le pianure del nord sono caratterizzate da una prolungata siccità, mentre Addis Abeba, al centro degli altipiani, ha un clima eccellente. Qui le temperature sono gradevoli di giorno e fresche di notte. Il sud è verdeggiante ed ha un clima temperato.

Filippine               Il clima è tropicale , caldo-umido. Il periodo migliore per visitare il paese va da dicembre a febbraio, quando le temperature sono meno elevate. In tale periodo però le coste orientali possono essere abbattute da piogge diluviane. Da marzo a maggio, il clima si fa più caldo, ma ancora relativamente secco. Il periodo delle piogge va da giugno ad ottobre. In questo periodo, soprattutto in settembre ottobre sulle coste nord-orientali possono abbattersi tifoni.

Finlandia             L’inverno dura cinque mesi ad Helsinki e in tutto il sud del paese, sette mesi in Lapponia (da fine ottobre ad aprile-maggio). La temperatura può scendere sotto i 40-50°C. La bella stagione dura tre mesi.

Francia  Il clima è variabile con precipitazioni abbondanti soprattutto nei mesi invernali lungo le coste dell’Atlantico. La zona est del paese è interessata da un clima continentale con forti differenze di temperature fra l’estate e l’inverno. Nella fascia meridionale il clima è mediterraneo, mentre sui rilievi e sulle zone più elevate gli inverni sono lunghi e rigidi con precipitazioni abbondanti.

Gabon   Clima equatoriale con elevate temperature. Il tasso di umidità è elevato. La stagione delle piogge va da ottobre a novembre. Le regioni più soggette ai rovesci sono quelle costiere e le regioni montuose. La stagione secca va da giungo a metà settembre, quando il caldo e l’umidità si abbassano leggermente.

Gambia Clima tropicale a due stagioni: quella secca va da novembre a maggio, quella piovosa da giugno ad ottobre.

Georgia               Il clima è mite anche d’inverno grazie alla protezione della barriera del Caucaso.

Germania            Nella zona alpina e nei rilievi centrali, il clima è rigido nelle stagioni invernali e fresco in quelle estive.Le zone costiere del Mar del Nord hanno un clima non eccessivamente freddo, ma piuttosto umido. Le coste sul Mar Baltico risentono di una minore azione mitigatrice.

Ghana   La stagione delle piogge si estende da fine marzo a fine ottobre, quella secca da novembre a marzo. Il periodo migliore per visitare il paese sono i mesi di novembre e dicembre. La metà nord del paese, regione di savane, è caratterizzata da un caldo torrido.

Giamaica             Clima tropicale con temperature elevate tutto l’anno. La stagione delle piogge va da maggio a settembre, con una breve pausa nel mese di giugno. Precipitazioni abbondanti sul versante orientale. Il periodo migliore per visitare il paese va da novembre a aprile.

Giappone            Il clima è piovoso tutto l’anno e si divide in 4 stagioni ben distinte. La primavera e l’autunno sono i periodi migliori per visitare il paese. L’estate e in particolare l’inizio, è il periodo più piovoso, specialmente a sud. In inverno sono abbondanti le nevicate da dicembre a marzo sull’Hokkaido e sulla metà occidentale dell’Honshu.

Gibuti    Il clima è molto caldo con scarse precipitazioni. Da nord-ovest spira il vento sabbioso del camsin. Il periodo migliore per recarvisi va da ottobre ad aprile

Giordania            Nella parte meridionale del paese l’estate è torrida. Il periodo migliore per visitare questa parte del paese va da novembre ad aprile. Nelle regioni al confine con l’Irak il clima è desertico, caratterizzato da grandi escursioni termiche fra il giorno e la notte. Nelle regioni situate in altitudine (come Amman) l’inverno è freddo e piovoso, la primavera è poco piovosa, l’estate è calda e assolata.

Grecia   Clima mediterraneo, salvo le zone montuose interne, che presentano inverni rigidi. La costa ionica ha un clima più mite rispetto a quella egea. L’estate, da giugno a settembre, è caratterizzata da un clima caldo secco, con una grande insolazione.

Groenlandia       Clima polare, molto rigido, con temperature medie che raramente superano lo zero. La metà settentrionale del paese ha una lunga notte polare, che va dall’inizio di dicembre a metà gennaio. La stagione meno fredda, che inizia a giugno, dura 3-4 mesi.

Guadalupa          L’arcipelago gode di un clima tropicale tutto l’anno. Nella stagione chiamata della “carême ” , da metà dicembre a metà giugno, il clima é secco e mitigato dai venti alisei, la temperatura varia tra i 22 e i 30 °C, quella del mare é di 26 °C. E’ la stagione ideale per passare le vacanze, i venti sempre presenti rendono gradevole l’esposizione al sole. Da fine giugno ai primi di dicembre, la stagione é chiamata “hivernage”, porta un clima umido e caldo, punteggiato da numerose piogge, le onde tropicali, ma ciò non impedisce al sole di brillare; la temperatura é tra i 30 e 33°C.

Guatemala          Clima caldo lungo le coste, temperato sulle altezze medie e freddo sui rilievi maggiori. Il periodo migliore per visitare il paese è la stagione secca, che va da fine novembre all’inizio di aprile. Da maggio ad ottobre sono frequenti i temporali sulla costa del Pacifico.

Guinea  Clima tropicale caratterizzato da elevate temperature e modeste escursioni termiche. La stagione invernale è asciutta, mentre quella estiva è molto piovosa. In luglio-agosto le piogge possono assumere carattere torrenziale.

Guinea Bissau    Il clima è caldo umido, notevolmente piovoso. Il miglior periodo per visitare il paese è va da novembre a maggio: anche se di giorno fa molto caldo e le notti sono relativamente dolci.

Guinea Equatoriale          Il clima è molto caldo ed estremamente umido tutto l’anno. Equatoriale con forte umidità. Da novembre a marzo soffiano venti secchi e caldi che possono anche essere molto violenti. Nella parte continentale, le piogge possono essere copiose da ottobre a maggio.

Guyana Le temperature sono elevate tutto l’anno. Sulla costa e nella parte nord del paese il clima è piovoso, soprattutto all’inizio di maggio a tutto luglio e durante i medi di dicembre -gennaio.

Guyana Francese             Il periodo migliore per visitare il paese va da metà agosto e novembre. Le giornate sono calde, ma spesso rinfrescate dagli Alisei. Durante la stagione delle piogge, da dicembre a metà luglio, le precipitazioni sono abbondanti nel nord est del paese, sulla costa e all’interno

Haiti      Clima caldo umido, temperato da venti oceanici. Precipitazioni abbondanti sulle aree settentrionali. Il miglior periodo per visitare il paese va da dicembre a marzo. La stagione delle piogge dura da aprile ad ottobre. Caldo ed umidità aumentano in questo periodo.

Honduras            Clima molto caldo e umido lungo le coste, mite sui rilievi. Precipitazioni abbondanti sul versante caraibico. Il periodo migliore per recarsi in Honduras va da novembre ad aprile.

India      La stagione migliore per visitare l’India è l’inverno, da metà novembre a marzo. Il periodo dei monsoni inizia alla fine di maggio, le piogge raggiungono il massimo in luglio e si arrestano alla fine di settembre. Il caldo estivo comincia in aprile.

Indonesia            Il clima è equatoriale con un elevato tasso di umidità. La stagione secca va da giugno a ottobre, mentre da maggio a novembre sono frequenti le piogge monsoniche. Le temperature rimangono elevate per quasi tutto l’anno.

Iran        Nella zona tra il Mar Caspio e la parte settentrionale del Golfo Persico si hanno temperature elevate in estate, mitigate dalla secchezza dell’aria e molto basse nei mesi invernali. La fascia del Mar Caspio ha un clima mite con precipitazioni abbondanti e forti venti. Le rive del Golfo persico hanno un clima caldo-umido che diventa insopportabile da giugno a settembre.

Iraq        Il clima è continentale con estati torride e inverni freddi. La precipitazioni sono scarse. I periodi migliori per una visita sono la fine della primavera e l’inizio dell’autunno.

Irlanda  Il clima è freddo ma risente del benefico influsso della Corrente del Golfo, le stagioni sono abbondanti in tutte le stagioni. Il periodo di maggior sole va da maggio a giugno. L’inverno irlandese è piovoso e ventoso, ma relativamente mite.

Islanda  Clima mite sulle coste occidentali e meridionali, lambite dalla Corrente del Golfo; rigido all’interno con frequenti bufere di neve. Il periodo migliore per una visita va da maggio e settembre.

Isole Cook          Il clima è caratterizzato dall’alternarsi di due stagioni: quella secca e più fredda va da aprile a novembre, con temperature minime tra giugno e agosto, con temperature che oscillano tra i 16 e i 25°C; quella piovosa e calda va da dicembre a marzo, con temperature che oscillano tra i 21 e i 29°C.

Isole Cayman     Le isole godono di un’estate “perpetua” con una temperatura media di 27°C. La stagione delle piogge inizia a maggio, il mese più piovoso è ottobre, mentre marzo e aprile sono i mesi più secchi.

Isole Faroe         Il clima è freddo con forti venti e intense precipitazioni.

Isole Fiji               Clima sud-tropicale caldo umido. Precipitazioni abbondanti, specie nel periodo estivo. Il periodo migliore per visitare il paese va da giugno ad ottobre. La stagione delle piogge va da fine novembre ad aprile.

Isole Vergini       Clima subequatoriale oceanico, con vegetazione lussureggiante. Caldo e umido tutto l’anno. La stagione delle piogge va da novembre a maggio.

Israele   Sulla costa il clima è secco, caldo ed assolato da aprile a novembre. Luglio ed agosto sono molto caldi. Nelle zone montagnose ed in particolare in Galilea l’inverno è molto freddo. Nevica sono possibili durante le festività di Natale a Gerusalemme ed a Nazareth. Sul lago di Tiberiade e sul mar Morto il caldo è intenso da maggio a settembre.

Jugoslavia           Nelle zone interne montuose gli inverni sono rigidi con elevata piovosità, nelle zone pianeggianti e collinari il clima è più temperato con estati calde e relativamente piovose, inverni freddi ed asciutti.

Kazakistan          Clima continentale con inverni molto freddi e ventosi e estati molto calde.

Kenya    Il clima è equatoriale con umidità diffusa. Esistono due stagioni secche, intervallate da due stagioni delle piogge che vanno da fine marzo a metà giugno e da fine ottobre agli inizi di dicembre. E’ caldo umido sulla costa, torrido e quasi desertico nelle regioni del lago Turkana, gradevole negli altipiani e nelle regioni montagnose del centro. I periodi migliori per una visita sono gennaio – febbraio e da luglio ad ottobre.

Kirghistan            L’inverno è freddo e caratterizzato da un forte vento. Ad una primavera breve fa seguito un’estate calda e secca. Possibili tempeste di polvere.

Kuwait  Caldo torrido e forte umidità caratterizzano il clima da fine aprile a fine ottobre. In estate possono verificarsi tempeste di sabbia. Da novembre a fine aprile le temperature sono gradevoli durante il giorno e le notti sono fresche.

Laos      Clima monsonico, con abbondanti precipitazioni nei mesi estivi. Il periodo migliore per visitare il paese va da novembre a marzo. Durante la stagione delle piogge (maggio-ottobre), precipitazioni torrenziali si abbattono sul paese, provocando forti piene del Mekong e frequenti inondazioni.

Lesotho               Il clima è influenzato da correnti di aria calda umida, che provenienti da nord-est lo rendono generalmente asciutto con forti escursioni termiche. Le precipitazioni si concentrano da ottobre ad aprile. Il periodo migliore va da novembre a febbraio.

Lettonia              Inverni rigidi con neve abbondante.

Libano   Lungo la costa l’estate è calda e umida, anche se le piogge sono rare. L’inverno è dolce e piovoso. Sui pendii del monte Libano, l’aria è secca e le temperature si abbassano. Nell’altopiano del Bekaa, ad est del paese, l’inverno è rigido, gela e talvolta nevica, mentre in estate le giornate sono luminose ed il clima è secco.

Liberia   Il clima è caldo e molto umido tutto l’anno, con scarsa differenza di temperatura tra il giorno e la notte. La stagione delle piogge inizia in aprile con violente tempeste e dura fino alla fine di ottobre. Le piogge sono torrenziali specialmente sulla costa.

Libia      Clima mediterraeo sulla fascia costiera. Nel deserto libico è torrido da aprile a ottobre, superando talvolta i 55°, mentre d’inverno le notti sono molto fredde. Le piogge sono rare, ma quando cadono sono abbondanti.

Lituania               In inverno il clima è molto rigido e le temperature sono molto basse.

Madagascar       Il clima delle zone del versante occidentale differisce da quello delle zone del versante orientale: il primo ha scarse precipitazioni, il secondo, ricevendo l’influsso monsonico, è caratterizzato da abbondanti piogge. Il paese può essere soggetto a cicloni. All’interno, nelle regioni elevate coperte da savane tropicali, c’è una stagione secca da aprile ad ottobre. Da giugno ad agosto (inverno australe) può fare molto freddo. Settembre ed ottobre sono i mesi migliori per una visita.

Malaysia             Clima equatoriale, con temperature elevate e precipitazioni abbondanti. Da evitare il periodo da dicembre a febbraio allorché le piogge possono interrompere le comunicazioni. Il periodo migliore è da fine giugno a settembre.

Malawi Caldo con precipitazioni abbondanti, specialmente da metà novembre a metà aprile. In tale periodo le piste, specie nell’estremo sud, diventano impercorribili.

Mali       Clima caldo, con precipitazioni abbondanti al sud nei mesi da giugno a ottobre. Le strade vengono spesso interrotte da piogge torrenziali. Le piogge diminuiscono spostandosi verso nord per diventare pressoché inesistenti nella parte desertica.

Malta    Il clima è mediterraneo, con inverni miti e piovosi ed estati calde, rinfrescate dal vento.

Martinica            Le temperature oscillano tra i 24°C e i 32°C, tutto l’anno, mitigate dalla presenza costante dei venti Alisei.

Marocco             Molto vario a seconda della latitudine. Predomina quello mediterraneo con lunghi periodi caldi e siccitosi; sul versante atlantico il clima è mitigato dai venti. Il sud risente della vicinanza del Sahara. Nelle regioni montagnose l’estate è dolce, mentre l’inverno freddo e piovoso. La neve è abbondante sull’Atlante. I periodi migliori sono la primavera e l’autunno.

Mauritania          Il clima è torrido, specie all’interno, dal mese di marzo a settembre. Le tempeste di sabbia sono più frequenti in marzo-aprile. Il periodo migliore va da novembre a febbraio.

Mauritius            Il clima è tropicale umido con le precipitazioni soprattutto tra ottobre e aprile apportate dall’aliseo di SE, interessando il versante orientale dove cadono nelle zone più elevate dell’isola. Nei mesi che vanno da gennaio a marzo il Paese è soggetto a cicloni. Le temperature tendono ad essere costanti durante l’anno soprattutto sulle coste mentre sono mitigate all’interno, sull’altopiano.

Messico               Subtropicale a nord e tropicale a sud. Clima differente tra la costa e le zone interne dello Yucatan. La fascia costiera presenta temperature accettabili, con frequenti precipitazioni, all’interno vengono sovente superati i 40°C, ma le notti sono fredde sugli altipiani. Da giugno a settembre c’è la stagione delle piogge.

Micronesia         Le temperature sono abbastanza stabili nell’arco dell’anno: fa molto caldo durante il giorno. Il periodo migliore per recarvisi è da febbraio a giugno. La regione è soggetta a tifoni.

Moldavia             L’inverno è rigido. Nella parte meridionale, il Mar Nero esercita un’influenza moderatrice del clima. L’estate è il periodo in cui vi sono più precipitazioni.

Mongolia            Il clima è continentale, con inverni molto rigidi e secchi in cui la temperatura può scendere sotto i 40°. Precipitazioni scarse nella fascia meridionale, ma abbondanti sui rilievi settentrionali (per lo più in forma nevosa). In primavera soffiano venti un po’ forti che possono provocare tempeste di sabbia. Luglio e agosto sono i mesi migliori per visitare il paese.

Mozambico        Tropicale particolarmente umido. Piogge abbondanti da novembre a marzo sulla costa, sulla pianura meridionale e nelle alture del nord. Il caldo è particolarmente torrido nella valle dello Zambesi. Il periodo migliore per visitare il paese va da maggio a metà ottobre, il caldo è più sopportabile e le notti sono fresche.

Myanmar            Clima monsonico, con l’alternarsi della stagione secca a quella delle piogge. Il periodo migliore per visitare il paese va da fine ottobre a fine febbraio. Il clima in questo periodo è secco, le giornate sono assolate ed il caldo sopportabile. Da marzo a maggio il caldo è torrido nelle pianure. La stagione delle piogge dura da giugno a ottobre. Nelle regioni montagnose, situate all’est del paese, il caldo è temperato dall’altitudine.

Namibia              Nella metà meridionale della costa, il clima e la temperatura dell’acqua marina vengono temperate dalla corrente fredda del Benguela. All’interno del paese le temperature sono nettamente superiori, specialmente da settembre a marzo.

Nepal    Caldo umido nelle zone meridionali. Temperature elevate con abbondanti precipitazioni nelle regioni montuose. Le piogge sono molto forti da metà giugno a fine agosto. La stagione fredda da ottobre a metà marzo è il periodo migliore per viaggiare in Nepal. Le spedizioni in alta montagna vengono organizzate generalmente in settembre-ottobre.

Nicaragua           Il caldo è più sopportabile da dicembre ad aprile. Fa molto caldo, specie all’inizio della stagione delle piogge. Una temperatura più moderata si trova sulle catene vulcaniche del centro del paese. Ad est la costa caraibica è esposta agli alisei. In settembre-ottobre possono esservi uragani.

Niger     Clima caldo a due stagioni: stagione secca, da novembre ad aprile; stagione delle piogge da giugno a ottobre. Il miglior periodo per visitare il paese è da dicembre a febbraio. Durante la stagione delle piogge, il caldo è meno sopportabile a causa dell’umidità. Più si sale al nord più le piogge diminuiscono di durata e di intensità.

Nigeria  Sulla costa la stagione delle piogge dura 7 mesi, da fine marzo a fine ottobre. E’ marcata a Lagos dove il caldo è intenso. Le piogge sono forti anche nelle regioni elevate, ma diminuiscono al nord dove durano solo 4 mesi (da giugno a settembre). Novembre e dicembre sono i mesi più indicati per una visita al paese.

Norvegia             Risentono del benefico influsso della Corrente del Golfo, le zone sulla costa atlantica godono un clima relativamente mite. Abbondanti sono tuttavia le precipitazioni, che diminuiscono procedendo verso l’interno, dove le temperature si fanno più rigide. Al nord nevica da ottobre a fine aprile. A capo nord si può contemplare il sole di mezzanotte da metà maggio a fine giugno.

Nuova Zelanda  Il clima è temperato dato l’influsso marittimo ed è variabile, sia d’estate che d’inverno, con passaggi bruschi da una condizione meteorologica all’altra. L’estate, che va da dicembre a febbraio, è calda ed assolata nell’isola del nord, è gradevole nella maggior parte dell’isola del sud. L’irradiazione solare è forte e bisogna fare attenzione alle scottature. L’inverno è mite, tranne nella parte meridionale dell’isola del sud dove fa freddo e può cadere la neve. I venti sono una presenza costante, più violenti sulla costa occidentale, soprattutto nella regione dei fiordi.

Olanda  Il clima è temperato e piuttosto umido, con precipitazioni abbondanti in tutte le stagioni.

Oman    Il clima è tropicale, caldo-umido d’estate e caldo d’inverno. Le precipitazioni atmosferiche sono scarse ed il periodo più favorevole per visitare il paese va da novembre a marzo-aprile.

Pakistan              L’estate, da giugno a settembre, rappresenta il periodo migliore per recarsi nella parte pakistana del Cashmir. La primavera e l’autunno sono invece i periodi migliori per recarsi in tutta la regione del Beluchistan, nella regione del Peshawar, lungo la frontiera afgana. Settembre-ottobre è invece il miglior periodo per le spedizioni in alta montagna sulle sommità dell’Himalaya.

Panama               Precipitazioni temporalesche sono caratteristiche del periodo che va da maggio a novembre. La regione più umida è quella al confine con la Colombia. Si distinguono le cosiddette ‘terras calientes’, le zone costiere, e le ‘tierras templadas’, le alture della parte occidentale.

Papua    Clima caldo-umido, con piogge molto abbondanti nelle pianure, nella parte orientale dell’isola di Nuova Guinea, nell’arcipelago Bismarck e nelle isole Salomone. Nelle zone più alte le temperature si abbassano notevolmente. Verso i 2000 metri fa fresco. Il periodo da giugno a settembre è quello migliore per evitare le forti piogge.

Paraguay             Il clima è caldo durante l’anno. Durante l’estate, che va dicembre a gennaio, il caldo è canicolare; durante l’inverno, da luglio ad agosto, l’insolazione è minore e può essere anche piuttosto freddo e ventoso.

Perù       Clima estremamente vario: desertico oceanico verso la costa, rigido sui maggiori rilievi della Sierra, equatoriale, caldo umido nelle regioni amazzoniche. L’inverno australe (da maggio a settembre) è il periodo più indicato per una visita al paese.

Polinesia             Clima sempre caldo e secco con temperature medie di circa +27°C. La stagione delle piogge va da dicembre a febbraio. Il mare ha una temperatura media di 27°C a Thaiti e può arrivare a 35°/37° C nelle lagune e nelle insenature degli atolli meridionali. Il clima è più freddo nelle isole Tubuai

Polonia Il clima è prevalentemente continentale, con inverni piuttosto freddi, soprattutto nella parte orientale del paese. Da ottobre in poi le nevicate sono abbondanti. I mesi estivi invece sono più caldi. Il clima della costa balcanica è relativamente mite d’inverno e fresco d’estate, grazie alle influenze atlantiche.

Portogallo          Umido nelle zone settentrionali, dove le precipitazioni sono abbondanti; arido con inverni rigidi ed estati calde, nelle regioni centrali. Su tutta la fascia costiera e nella parte meridionale del paese il clima è mite. La primavera e l’autunno sono i periodi migliori per visitare il paese.

Repubblica Centro Africana         Nella zona meridionale coperta da foreste cadono piogge forti, soprattutto di notte da aprile a novembre. Allontanandosi dall’equatore la stagione secca si prolunga. Al nord le piogge durano tre quattro mesi, da fine maggio a settembre. Nell’estremo nord vi possono essere delle tempeste di sabbia.

Repubblica Dominicana  Da dicembre a fine aprile le temperature sono un po’ meno elevate, le piogge più rare e l’atmosfera meno umida. La costa meridionale gode di un clima migliore, più secco e meno ventoso rispetto a quella nord-orientale. Da maggio a ottobre vi sono precipitazioni temporalesche frequenti. In questo periodo vi possono essere uragani.

Repubblica Ceca              Il clima è continentale moderato con presenza di 4 stagioni. L’inverno e freddo nelle pianure.

Repubblica Democratica del Congo          Clima di tipo equatoriale uniformemente caldo-umido, mitigato sulla costa per effetto della corrente fredda del Benguela, mentre all’interno, via via che si procede verso nord si fa più marcata la distinzione tra stagione umida e stagione secca. Le precipitazioni sono ovunque copiose, con tendenza ad aumentare dalla zona litoranea verso le regioni centrali e settentrionali del paese.

Romania             Il clima è continentale, salvo nel litorale sul Mar Nero che fa risentire la sua azione mitigatrice. Piogge abbondanti sui rilievi.

Ruanda La stagione delle piogge va da fine settembre a metà maggio ed è più marcata ai bordi del lago Kivu. Nelle zone a media altitudine le temperature sono gradevoli e le notti fresche nel periodo da giungo a settembre. In questo periodo fa ancora più fresco nelle regioni montagnose.

Russia   Il clima è marcatamente continentale. Nelle zone centrale, durante i mesi invernali il clima è rigido con abbondanti precipitazioni nevose. Le estati sono brevi, ma possono essere molto calde. A Mosca, la neve ricopre la città da metà novembre a metà aprile, le temperature diurne possono toccare i –20°C. A San Pietroburgo, l’influenza del mar Baltico rende il clima meno freddo. In Siberia l’inverno, che va novembre ad aprile, ha temperature che superano talvolta i –50°. Sulla costa costa orientale le temperature d’inverno sono più basse rispetto alla parte occidentale del paese.

Senegal Tropicale, caldo e uniforme con piogge stagionali. Sulla costa il caldo non è mai opprimente perché temperato da brezze marine. La metà del nord del paese ha un clima sahariano sotto l’influenza del vento harmattan. La zona a sud del Gambia ha un clima umido con abbondanti precipitazioni.

Seychelles           Il clima piacevole durante tutto l’anno, di tipo tropicale-marittimo con una temperatura che oscilla fra ai 23° e i 33° C. L’arcipelago risente dell’influenza del monsone indiano. Nel periodo che da maggio a ottobre gli Alisei portano aria fresca e secca con la diminuzione delle piogge. Nel periodo che va da novembre ad aprile soffia il monsone di sud ovest che rende il clima caldo, umido e piovoso. Gennaio è il mese più piovoso mentre luglio è quello più secco.

Sierra Leone       Clima tropicale, con precipitazioni abbondanti da giugno a ottobre. In tale periodo (stagione delle piogge), il clima è soffocante sia lungo la costa, sia sugli altipiani, sia nelle regioni montagnose.

Singapore           Il clima è uniformemente caldo ed umido tutto l’anno. Il periodo migliore per visitare il paese va da giugno a settembre.

Siria       Il clima è mediterraneo sulla fascia costiera, caldo umido sul litorale e caldo con rare precipitazioni nelle zone interne. I periodi migliori per visitare il paese sono aprile-maggio e settembre-ottobre.

Slovacchia          Freddo intenso sui Carpazi, con nevi frequenti da dicembre a marzo.

Slovenia              In inverno fa freddo, ma senza esagerazioni. Da dicembre a metà aprile può soffiare la Bora che porta aria fredda. a fine primavera e in estate le piogge sono frequenti.

Somalia               Sula costa orientale il clima è molto caldo durante il giorno e la notte. Tra aprile ed agosto cadono le piogge. Sulla costa settentrionale sul golfo di Aden il clima è torrido, specie da maggio a settembre, sotto l’effetto di venti caldi e secchi. Nelle zone del nord le temperature sono molto più miti.

Spagna  Grande varietà di climi: atlantico e piovoso a nord, mediterraneo lungo la costa orientale, continentale con estati torride ed inverni freddi sugli altipiani centrali. Le coste sono assolate da marzo a ottobre ed anche in inverno il clima è dolce.

Sri Lanka             Sulle coste, il clima è caldo, senza variazioni durante la notte. La parte montagnosa del centro dell’isola ha un clima più temperato , può fare freddo durante la notte. Piogge abbondanti nella parte sudoccidentale del paese, dove il periodo migliore per una visita va da gennaio a marzo. Il periodo migliore per visitare il nord e l’est del paese, va da febbraio a settembre, zone meno toccate dai monsoni.

Sud Africa           sulle coste il clima varia da una regione all’altra. Attorno a Città del Capo, in estate (dicembre-marzo) il clima è secco ed assolato, caldo senza eccessi. Verso nord sulla costa atlantica ci si avvicina al clima secco del deserto della Namibia. Primavera ed autunno sono i periodi migliori per frequentare le spiagge. Nella regione di Johannesburg, le temperature non sono mai troppo elevate. Da novembre a febbraio le piogge sono abbondanti, ma cadono soprattutto a fine giornata.

Sudan    Il clima è piuttosto vario, si va dall’aridità del deserto del Nubia al caldo tropicale della valle dell’alto Nilo. Il periodo migliore per visitare il paese va da novembre a gennaio. Le temperature sono meno elevate sul litorale.

Suriname             Clima caldo con scarse variazioni di temperatura durante l’anno. Il periodo migliore per recarvisi sono i mesi di settembre-ottobre. Le piogge sono invece intense tra metà dicembre e metà agosto.

Svezia    Il clima è rigido, con inverni molto freddi e notti lunghissime, la stagione estiva è breve ed è il periodo migliore per visitare il paese.

Svizzera               La parte sud ed orientale del paese presenta un clima alpino con temperature rigide durante l’inverno e fresche in estate; negli altipiani nordorientali il clima è continentale, con inverni rigidi ed estati calde. Sulle sponde dei laghi le temperature sono più miti in estate e in inverno.

Swaziland            Il clima è tropicale con scarse precipitazioni, concentrate da ottobre a marzo. Il periodo migliore per visitare il paese va da metà aprile a metà ottobre.

Tagikistan           Inverni non particolarmente rigidi, anche se la presenza di taluni venti può portare la temperatura sotto lo zero. La primavera è una stagione particolarmente piovosa.

Taiwan  Clima tropicale con abbondanti precipitazioni e arrivi improvvisi di cicloni.

Tanzania             Il clima è caldo tropicale, con piogge concentrate da marzo a maggio. Sugli altipiani dell’est il clima è più secco. Il miglior periodo per visitare il paese va da giugno a ottobre.

Thailandia           Clima tropicale con un altissimo tasso di umidità. Da luglio a ottobre vi è la stagione delle piogge. A Bangkok la temperatura annua media è di 28°C, mentre nelle zone settentrionali varia in relazione all’altitudine.

Togo     Il clima è caldo umido con temperature elevate e costanti, le precipitazioni sono abbondanti lungo il litorale. I mesi di novembre e i dicembre sono i migliori per evitare l’umidità. A sud vi sono due stagioni delle piogge, da marzo a metà giugno e da metà settembre a fine ottobre. A nord le piogge sono da fine marzo a fine ottobre.

Tonga   Clima piacevole tutto l’anno, leggermente più fresco della maggior parte delle altre aree tropicali. Il periodo più umido e caldo è solitamente quello compreso tra dicembre e marzo.

Tunisia  Il clima è mediterraneo sulla costa mentre è continentale nell’interno. La stagione balneare è compresa da fine maggio a fine ottobre per la costa del nord. Per visitare l’interno del paese i periodi migliori sono primavera o autunno.

Turchia Clima mediterraneo sulle zone costiere; continentale e con inverni freddi e innevati ed estati molto calde nell’interno. I periodi migliori per visitare il paese sono la primavera e l’autunno. In estate, lungo la costa mediterranea, il clima è caldo, ma secco e con giornate molto assolate; gli inverni sono miti ma piovosi.

Turkmenistan     L’estate è lunga e calda, assolata e secca. Il freddo dell’inverno è mitigato dalla latitudine e dalla prossimità col Mar Caspio.

Ucraina Le pianure della parte nord-orientale hanno un inverno molto freddo, la regione di Kiev è coperta dalla neve per almeno 3 mesi. La nebbia è frequente nelle regioni orientali. A sud, le zone attorno al Mar Nero hanno temperature più miti. L’estate è lunga, giugno e luglio sono i mesi in cui piove di più. Nel nord della Crimea, ai bordi del mar d’Azov e nelle steppe ucraine sono frequenti tempeste di polvere.

Uganda Il clima è equatoriale con temperature costanti che variano in base all’altitudine. E’ consigliato evitare il periodo che va da marzo a maggio. I mesi meno piovosi sono luglio, agosto, settembre. Nella metà occidentale del paese i mesi meno secchi sono tra dicembre e febbraio, nel nord est del paese vi è una zona semi-desertica dove la stagione secca va da novembre ad aprile.

Ungheria             Il clima è continentale con inverni rigidi ed estati calde. Le precipitazioni non sono abbondanti e si verificano soprattutto sotto forma nevosa. L’estate e molto calda con notti fresche.

Uruguay              Il clima è caldo lungo le coste e le piogge sono distribuite in modo equo durante tutto l’arco dell’anno. Gli inverni sono miti con escursioni termiche tra giorno e notte. Il periodo migliore per recarvisi è tra dicembre e marzo.

Uzbekistan          Inverni molto rigidi nella parte occidentale, pur senza molte precipitazioni nevose. Frequenti in primavera ed estate tempeste di polvere. L’estate è lunga e torrida.

Venezuela           Il clima risulta essere caldo e secco lungo il litorale e nelle isole, mentre è temperato nelle zone montuose con forti escursioni diurne. Nelle aeree meridionali ci sono le piogge invernali con temperature elevate. Il periodo delle piogge si concentra tra aprile e fine novembre.

Vietnam              Caldo umido con sensibili differenze tra nord e sud. La stagione delle piogge va al nord da maggio ad ottobre con acme in luglio-agosto, al centro da luglio a gennaio, al sud da maggio a novembre. I tifoni minacciano il centro-sud in settembre-ottobre

Zambia  Il clima è mite lungo le vallate e sugli altipiani, le precipitazioni sono scarse. Il periodo migliore per visitare il paese va da metà aprile ad agosto.

Zimbabwe           Il clima è temperato. Il periodo delle piogge va da ottobre a marzo, sono maggiori nelle regioni occidentali ed in quelle meridionali.

Yemen  Sulla costa le estati sono molto calde ed umide, temperate sugli altopiani. I periodi migliori per visitare gli altopiani sono marzo-aprile e ottobre-novembre. Sulle coste il periodo più adatto va da dicembre a febbraio.

AMERICA DEL NORD
Canada   Stati Uniti d’America   
Descrizione
Cinque grandi zone climatiche: 1) polare, lungo le coste dei Territori di Nord-Ovest, con freddo intenso tutto l’anno;
2) subartico, nello Yukon settentrionale e nella penisola del Labrador, con inverni lunghi e gelidi ed estati brevi e calde; 3) montano, nello Yukon meridionale e nelle province di Alberta, Columbia Britannica e nelle Montagne Rocciose; 4) temperato, lungo la costa dell’Oceano Pacifico, per la corrente calda del Giappone, con forte piovosità ed umidità tutto l’anno; 5) continentale, nelle aree abitate, con inverni freddi. nella provincia dell’Ontario il clima è temperato.
Periodo consigliato
Da Giugno a metà Ottobre ideali Luglio e Agosto
Descrizione
Fasce climatiche : 1) New England e Stati a nord di New York, inverni freddi e spesso nevosi, primavere brevi e temperate, estati calde e a volte umide lungo la costa, autunni miti; 2) Centro Atlantico, inverno molto rigido, primavera e autunno temperato, estate calda e spesso afosa; 3) Sud, stagioni calde temperate tutto l’anno, 4) Centro-ovest; inverno rigido, estate mite e spesso afosa, primavera e autunno temperato; 5) Pianure centrali, inverno nevoso al nord e più mite al sud, estate calda e secca, primavera e autunno temperato; 6) Montagne Rocciose, temperature molto diversificate con pioggia e neve d’inverno ed estate torrida nel deserto del Colorado e dello Utah; 7) Sudovest, inverno mite, estate calda e secca, autunno e primavera relativamente caldo; 8) Far West, al nord molto rigido e piovoso lungo la costa, al sud della California temperato tutto l’anno.
Periodo consigliato
Nel sudovest l’inverno è la stagione turistica, mentre nel sud dellaCalifornia e nelle Hawaii il clima è ottimo tutto l’anno.
America Centrale e Caraibi
Bahamas    Belize   
Descrizione
Clima tropicale, temperato dalla Corrente del Golfo. Temperatura media estiva 28°, invernale 21-22°. Precipitazioni improvvise e sovente sotto forma di acquazzoni che però cadono, di solito, a fine giornata o nella notte. La parte meridionale dell’arcipelago è più calda; quella a nord può essere colpita da uragani nel periodo compreso fra settembre e ottobre.
Periodo consigliato

Da aprile ad agosto
Descrizione
Clima sub-tropicale, caldo-umido con abbondanti precipitazioni. Cicloni frequenti verso ottobre. giugno-dicembre è il periodo più piovoso.
Periodo consigliato

Da gennaio a maggio
Costa Rica   Cuba   
Descrizione
Caldo lungo le coste e nelle pianure. temperato nelle zone montuose (25-35°) durante tutto l’anno. La stagione delle piogge (pomeridiane) va da maggio a novembre.
Periodo consigliato

Da dicembre a maggio
Descrizione
Clima subtropicale. Temperatura media estiva intorno ai 30°; caldo-umido parzialmente mitigato dagli alisei. Temperatura invernale intorno ai 19° e clima secco. Il periodo delle piogge va da fine aprile all’inizio di novembre. Tra settembre e ottobre possibilità di uragani.
Periodo consigliato

Da novembre ad aprile
Giamaica    Messico   
Descrizione
Tropicale lungo la costa e subtropicale nell’interno. La stagione delle piogge va da maggio a settembre, con qualche pausa nel mese di giugno. Umidità molto elevata.
Periodo consigliato

Da maggio a settembre
Descrizione
Il clima varia in relazione all’altitudine. A Città del Messico l’estate è secca e l’inverno è piovoso con temperatura diurna relativamente calda e quella notturna più fresca. Stagione delle piogge da giugno a settembre.
Periodo consigliato

Da ottobre a aprile
Isole Vergini Americane    Isole Vergini Britanniche   
Descrizione
Clima mite grazie agli Alisei. Escursione termica minima tra i mesi più freschi – piogge a ottobre e novembre con temperatura media di 25° – e quelli più caldi – piovaschi più intensi ma brevi e temp. media di 28°. Settembre e ottobre probabilità di uragani.
Periodo consigliato

Dicembre – gennaio – aprile maggio
Descrizione
Clima subtropicale piacevolmente mitigato dai venti alisei. Da dicembre a maggio il clima è fresco e asciutto. Da giugno a settembre il clima è caldo e umido. Instabile a ottobre e novembre.
Periodo consigliato

Da metà dicembre a fine aprile
America del Sud
Brasile    Venezuela   
Descrizione
L’Amazzonia è caratterizzata da un clima caldo, umido e piovoso. Il tasso di umidità, nel cuore della foresta, non scende quasi mai al di sotto del 100%. Da aprile ad agosto le piogge sono abbondanti. A Rio l’inverno (da giugno a settembre) è caratterizzato da temperature miti ma l’acqua del mare è piuttosto fredda, l’estate (da dicembre a marzo) il clima è caratterizzato da afa e piogge pomeridiane. Da fine novembre a metà marzo, le piogge sono abbondanti. Nel sud del Brasile, le località costiere godono di un clima quasi mediterraneo.
Periodo consigliato

Da ottobre a maggio, Amazzonia da giugno a settembre.
San Paolo temperature miti tutto l’anno.
Descrizione
Clima tropicale. A Caracas a temperatura media annuale è di 20° ma da novembre ad aprile , la temperatura notturna si abbassa notevolmente per effetto degli alisei. La stagione delle piogge va da maggio a luglio, caratterizzata da acquazzoni brevi ma molto intensi.
Periodo consigliato

Da ottobre a maggio
Europa
Danimarca    Finlandia   
Descrizione
Clima temperato atlantico e di tipo continentale ad est. Inverno rigido ed estate relativamente fresche. Piogge durante tutto l’anno.
Periodo consigliato

Da maggio a settembre
Descrizione
Inverno freddo e molto nevoso, umidità bassa. Estate mediamente calda e soleggiata. In Lapponia nei mesi caldi è necessario prendere qualche precauzione contro le zanzare.
Periodo consigliato

Estate
Islanda    Norvegia   
Descrizione
Clima di tipo oceanico ma mitigato dalla Corrente del Golfo. Clima fresco e variabile con poche escursioni termiche. il sud è piovoso con frequenti tempeste. Nel periodo compreso fra fine giugno e metà luglio la luce è presente 24 ore su 24.
Periodo consigliato

Da aprile ad ottobre
Descrizione
Clima relativamente mite per effetto della Corrente del Golfo. Sulle coste il clima è fresco e umido mentre nell’interno è più secco e soleggiato. La primavera va da inizio maggio sino a metà giugno con clima fresco e soleggiato. L’estate è calda.
Periodo consigliato

Da inizio giugno a metà luglio. giugno e luglio sono i mesi con minori precipitazioni
Russia    Svezia   
Descrizione
I climi sono molto vari, dall’artico al tropicale. Parte europea clima continentale (estate moderatamente calda e soleggiata – primavera e autunno piuttosto freddo – inverno rigido), abbondanti le precipitazioni nevose. Mar Nero estate mite e umida ed inverni corti e miti.
Periodo consigliato

Da metà giugno all’inizio di luglio
Descrizione
Estate clima mite (grazie alla Corrente del Golfo). Inverno rigido con abbondanti precipitazioni di tipo nevoso (specie in Lapponia).
Periodo consigliato

Centro sud da marzo ad agosto. Nord giugno e luglio
Repubblica Ceca   
Descrizione
Clima di tipo continentale moderato, con autunno mite e soleggiato, inverno freddo e secco, primavera ed estate caldo.
Periodo consigliato

Da maggio a settembre
Asia
Birmania    Giappone   
Descrizione
Clima tropicale suddiviso in tre stagioni: calda da marzo a maggio, monsonica con piogge torrenziali e umidità elevata da giugno a ottobre, fresca da novembre a febbraio.
Periodo consigliato

Da novembre a febbraio
Descrizione
Clima temperato con quattro stagioni: estate afosa, primavera e autunno gradevoli e miti, inverno molto freddo. Stagione delle piogge da metà giugno a metà luglio. Nel periodo agosto-ottobre si possono scatenare dei tifoni.
Periodo consigliato

Da marzo a maggio e da settembre a novembre
India    Indonesia   
Descrizione
Clima suddiviso in tre stagioni. Fresco e asciutto da novembre a marzo, caldo e asciutto da marzo a fine giugno con temperature sino a 40°, caldo e umido da giugno a fine settembre, luglio caratterizzato da piogge torrenziali monsoniche, ottobre cicloni devastanti.
Periodo consigliato

Da novembre a marzo
Descrizione
Clima equatoriale, caldo e umido durante quasi tutto l’anno. Stagione delle piogge da ottobre ad aprile.
Periodo consigliato

Giava stagione asciutta da maggio a settembre.
Bali stagione asciutta da aprile a settembre
Malaysia    Sri Lanka   
Descrizione
Clima tropicale, caldo umido tutto l’anno con temperature fra i 22 e i 33°. Stagione delle piogge: da novembre a febbraio sulla costa est, a nord ovest del Sabah e nella parte ovest del Sarawak; aprile, maggio e ottobre sulla costa occidentale della penisola.
Periodo consigliato

Settore occidentale da dicembre a marzo e da giugno a luglio; zona orientale da giugno a settembre
Descrizione
Equatoriale, con alto grado di umidità durante tutto l’anno, fatta eccezione dell’altopiano centrale. Piogge da maggio a luglio nella zona sudovest e da ottobre a marzo nella zona nordest. Temperature sulla costa tra i 25 e i 35°, nell’entroterra possono scendere sino a 10°.
Periodo consigliato

Vacanza al mare costa sud occidentale da ottobre a marzo; costa est da aprile a settembre. città e interno del paese febbraio marzo.
Thailandia   
Descrizione
Clima tropicale umido. Tre stagioni: caldo torrido da marzo a maggio; periodo delle piogge con caldo umido da giugno a ottobre; periodo fresco da novembre a febbraio (19-32°). Regioni meridionali e sudorientali, piogge da ottobre a gennaio. Possibili tifoni a settembre e ottobre.
Periodo consigliato

Da dicembre a febbraio
Oceania
Australia    Fiji   
Descrizione
Stagioni opposte rispetto all’emisfero settentrionale del pianeta. Primavera: settembre-novembre, estate: dicembre-febbraio, autunno: marzo-maggio, inverno: giugno-agosto. Clima mite e gradevole, senza grosse escursioni termiche, soprattutto nelle zone interne e nella stagione estiva. Zone temperate con quattro stagioni (Adelaide, Melbourne), zone tropicali con inverno secco ed estate umida (Darwin).
Periodo consigliato

Tutto l’anno
Descrizione
Clima tropicale (18-32°). Calo ed umidità non molto elevati. Stagione delle piogge da novembre ad aprile (possibili trombe d’aria).
Periodo consigliato

Da maggio ad ottobre
Filippine    Nuova Zelanda   
Descrizione
Caldo umido con scarse precipitazioni da marzo a maggio. Stagione dei monsoni da giugno ad ottobre, con possibilità di tifoni soprattutto nella parte nord ovest del Paese, clima meno piovoso nella parte sudest . Temperatura media 25-32°.
Periodo consigliato
Dicembre-febbraio
Descrizione
Clima opposto rispetto a quello dell’emisfero settentrionale del pianeta, temperatura massima 30° e minima 0°. Parte settentrionale: più caldo durante l’estate (dicembre-febbraio) ; l’isola del sud ha un clima più freddo, qui è da segnalare la presenza delle Alpi Neozelandesi, ove è possibile praticare lo sci da giugno a settembre. Poca umidità. la stagione più piovosa è quella invernale (giugno,luglio,agosto). Primavera da ottobre a novembre. Autunno marzo-aprile.
Periodo consigliato

Da fine novembre ad aprile.
Polinesia Francese   
Descrizione
Clima subtropicale, soleggiato e temperato tutto l’anno a Tahiti. Le stagioni principali sono due: calda e umida (stagione delle piogge – temp. media 35°) da dicembre a marzo; stagione fresca e secca da aprile a novembre (temp. medie 27°).
Periodo consigliato

Da aprile a ottobre
Africa
Botswana    Capo Verde   
Descrizione
Clima tropicale nel nord del Paese e temperato a sud. Forti piogge e molta umidità nel periodo gennaio-aprile. giugno-agosto clima mite e assolato con notti fredde. settembre-dicembre, clima caldo con notti tiepide; ottobre clima ventoso e assolato.
Periodo consigliato

Da ottobre a dicembre
Descrizione
Situato in una zona dove predomina un vento proveniente generalmente da nord-est e che aumenta d’intensità fino al mese di luglio, Cabo Verde usufruisce di condizioni climatiche più favorevoli rispetto a quelle dei paesi del vicino continente situati alla stessa latitudine.
La stagione delle piogge si estende durante i mesi di agosto, settembre e ottobre con piovosità incerta di anno in anno, da isola a isola e persino da luogo a luogo ma ciò non impedisce che a Cabo Verde sia estate tutto l’anno. I famosi venti caldi dell’est provenienti dal continente africano arrivano, di solito,a gennaio e febbraio.
La temperatura media annua oscilla intorno ai 25° e le escursioni termiche non superano i 10° dovuto all’influenza dell’oceano.
In mare la temperatura oscilla intorno ai 21° (febbraio e marzo) e ai 25° (settembre e ottobre).
Periodo consigliato

Tutto l’anno
Egitto    Emirati Arabi Uniti   
Descrizione
Caldo secco con clima umido in luglio e agosto. in inverno le notti sono fredde, soprattutto nelle zone desertiche. Fascia costiera nord – clima mediterraneo. In aprile può soffiare il Khamsim, vento caldo e sabbioso proveniente dal Sahara.
Periodo consigliato

Da ottobre ad aprile. Alessandria e costa mediterranea clima gradevole anche in estate
Descrizione
Clima tropicale con caldo torrido da maggio a fine ottobre. Elevato tasso di umidità. Estate vento caldo (Shammal – tempeste di sabbia).
Periodo consigliato

Da novembre a fine aprile
Giordania    Israele   
Descrizione
Nelle zone basse del Paese (es. litorale del Mar Morto) l’estate è torrida e da evitare, buono il periodo novembre-aprile (Aqaba). Zone desertiche con forti escursioni termiche, moderate nei periodi aprile-maggio e ottobre-novembre. Zone alte (Amman, Petra) la stagione migliore è l’autunno.
Periodo consigliato

Primavera e autunno
Descrizione
Sulla costa estate calda e secca, torrido all’interno(aprile-ottobre) . Mar Morto e Lago Tiberiade, temperature elevate da maggio a settembre. Inverno mite ma piovoso sul litorale e freddo sui rilievi.
Periodo consigliato

Marzo-maggio e da ottobre a metà dicembre.
Kenya    Madagascar   
Descrizione
Nessuna differenza climatica fra estate ed inverno. Zone costiere caldo-umido. Altipiano interno temperato. Secco al nord e torrido nella regione del Lago Turkana. Piogge rilevanti da aprile a giugno lungo la costa, nelle zone montagnose e nell’ovest del Paese.
Periodo consigliato

Gennaio – febbraio e luglio settembre per safari. Costa dicembre-marzo e luglio settembre.
Descrizione
Subtropicale. Asciutto aprile-ottobre. novembre-marzo piogge. Durante la stagione asciutta, sull’altipiano e sulle coste il clima è fresco.
Periodo consigliato

Settembre-ottobre
Maldive Marocco   
Il clima delle Maldive è tropicale caldo ed è regolato dai monsoni che determinano due stagioni, l’inverno asciutto e l’ estate umida.

Il monsone di nord-est soffia da novembre a aprile determinando un inverno secco e temperato. Da maggio a ottobre spirano i venti di sud-ovest portando piogge, mare mosso e raffiche di vento fino a 40 nodi. La temperatura media oscilla tra i 28 e i 30 gradi centigradi, con punte di 35 C° a febbraio e a marzo. L’umidità raggiunge anche il 90% ma la brezza dell’oceano spazza via l’afa.

Il periodo migliore per visitare le spiagge delle Maldive e per le immersioni subacquee è da metà dicembre ad aprile. Durante l’estate le isole sono investite dal monsone di sud-ovest che porta brevi acquazzoni quotidiani, afa persistente e mare agitato.

La temperatura media dell’acqua è di 26-27 C°. Il periodo estivo, quando la temperatura del mare è di 28 C°, è quello migliore per gli appassionati di pesca

Descrizione
Estate temperata e inverno mite sulla fascia costiera. Precipitazioni nevoso invernali sopra i 1600 metri. Estate calda nelle città del sud e nelle zone interne, salvo che nelle zone montuose (Medio e Alto Atlante). Piogge da novembre a febbraio.
Periodo consigliato

Zone costiere tutto l’anno – luglio e agosto per attività balneari; primavera e autunno per le città
Mauritius 
Descrizione
Il clima a Mauritius è tipicamente tropicale ma varia sensibilmente da regione a regione. Sugli altopiani centrali si hanno in media 5 gradi in meno che sulla costa. Vi è una certa differenza di condizioni metereologiche fra la costa occidentale e quella orientale.  La costa orientale è molto più secca nei mesi di gennaio e febbraio, quando i venti dominati, a causa dei rilievi centrali, comportano precipitazioni piovose sulle coste occidentali
Periodo consigliato

Il periodo per eccellenza è il cosiddetto inverno mauriziano da Luglio a Settembre (qualcuno dice che fa troppo freddo) il clima è meno caldo umido e piove poco . L’estate và da Gennaio a d Aprile in questo periodo possono verificarsi cicloni e abbondanti piogge
Namibia   Siria   
Descrizione
Caldo di giorno (sino a 40°) e fresco di notte. Clima arido nelle zone nord orientali. Lungo le coste il clima è meno torrido. Stagioni delle piogge nell’interno: ottobre-dicembre (di breve intensità),gennaio-aprile (precipitazioni abbondanti).
Periodo consigliato

Da maggio a settembre e da metà dicembre a metà marzo.
Descrizione
Clima mediterraneo con quattro stagioni distinte. Estate calde e secche all’interno e con alto tasso d’umidità sul litorale. Inverno di tipo continentale, temperato e piovoso sul litorale. Piogge invernali abbondanti sulla costa e occasionali all’interno.
Periodo consigliato

Aprile e maggio.
Da metà settembre a fine novembre
Seychelles    Sudafrica   
Descrizione
Il clima alle Seychelles e’ invidiabile: sempre caldo, senza estremi. In questo paradiso la temperatura raramente scende al di sotto di 24°C o sale al di sopra dei 32°C. Fatta eccezione delle isole coralline all’estremo sud, tutte le altre sono fuori dalla fascia ciclonica. Durante gli alisei di nord-ovest che soffiano da ottobre a marzo con una velocita’ media di 8 – 12 nodi, il mare e’ generalmente calmo e il tempo caldo ed umido.
In gennaio e febbraio le isole sono soggette alle piogge
I mesi tra maggio e settembre sono i piu’ asciutti, con delle temperature piu’ fresche. Il mare e’ piu agitato, sopratutto sulle coste del sud-est. I venti soffiano in media a 10 – 20 nodi.
Periodo consigliato
Tutto l’anno con qualche perplessità a gennaio-febbraio
Descrizione
Clima molto vario. Penisola del Capo, di tipo mediterraneo con temperature che durante tutto l’anno oscillano fra i 19° e i 26°. Città del Capo è consigliabile d’estate cioè da dicembre a marzo, quando spira il vento Capo Doctor che allontana insetti e pulisce l’aria dagli agenti inquinanti. Nordest (Transvaal, Natal)caldo umido subtropicale con temperature media da 21° a 29°. Costa del Natal leggermente fredda d’inverno e piovosa d’estate, bagni tutto l’anno. Zone interne in quota, clima continentale con giorni soleggiati e caldi e freddo pungente di notte. Clima più freddo nelle regioni montuose tra Johannesburg e il Transkei. Nord della costa atlantica , clima secco e caldo. Confine con la Namibia, clima pressoché desertico.
Periodo consigliato

Aprile/maggio – Settembre/ottobre
Tunisia    Zanzibar   
Descrizione
Clima mediterraneo nella fascia nord, di tipo steppico in quella centro meridionale, desertico nelle zone sudoccidentali con maggior differenza fra temperature diurne e notturne). Precipitazioni invernali ed estate molto asciutta.
Periodo consigliato

Primavera e autunno. Per le zone balneari, ottima è anche l’estate.
Convivono due venti monsonici che si alternano durante l’anno e sono pressoché costanti: Kusi, monsone di sud-est, che soffia da aprile a novembre ed Kaskazi, monsone di nord-ovest, che soffia da dicembre a marzo.
Possiamo suddividere il clima di Zanzibar in tale modo:da marzo a maggio vi è la stagione delle grandi piogge, detta “Masika”;da ottobre a novembre vi è la stagione delle piccole piogge, detta “Vuli”;da giugno ad ottobre vi è la stagione secca;da novembre a marzo vi è la stagione calda.
Bisogna comunque ricordare che le stagioni non seguono un ritmo ben preciso ed è importante sapere che la parte occidentale dell’isola, dove si trova Stone Town, è di solito più umida e piovosa.
La parte est invece è molto ventilata e secca. Tale visibile aridità è dovuta anche alla conformazione geologica del territorio, per la maggior parte corallino.

Occhio al clima: i periodi migliori per viaggiare

Quando andare e non andare in Africa?

  • Egitto: i periodi migliori sono sicuramente primavera ed autunno, perché ci sono pochi turisti ed una temperatura più fresca; se avete problemi con le temperature troppo elevate, potete scegliere il periodo invernale, quando la temperatura non supera i 20°C, con una minima intorno ai 10°C. Essendo la pioggia decisamente rara, l’ombrello sarà inutile!
  • Tunisia: gennaio e febbraio sono i mesi consigliati per visitare questo paese, il clima è più fresco anche se piovoso; in estate c’è troppo affollamento di turisti, soprattutto nella capitale ed il clima molto umido ed afosoè quasi insopportabile.
  • Kenia: anche qui sono consigliati i mesi di gennaio e febbraio, mentre assolutamente da evitare i mesi tra marzo e maggio a causa delle piogge torrenziali.
  • Madagascar: il periodo che va da marzo a novembre è assolutamente da evitare a causa dei frequenti uragani; potete organizzare la vacanza nei mesi che vanno da aprile ad ottobre.
  • Mauritius: da luglio a settembre troverete un clima particolarmente mite, decisamente il periodo migliore per organizzare una vacanza alle Mauritius; sconsigliato il periodo gennaio-aprile, a causa di giornate troppo calde, umide ed appiccicose.
  • Namibia: consigliato il periodo invernale che va da maggio ad ottobre; bisogna tener presente però che nei mesi dicembre, gennaio, fine aprile, fine giugno, fine agosto fino a metà settembre il paese è affollato da turisti.
  • Marocco: qui i mesi estivi sono particolarmente caldi, con conseguenze per le persone come colpi di sole o cali di pressione; consigliati invece il periodo da ottobre ad aprile, quando il clima è più mite, anche se si consiglia di portarsi sempre una bottiglia d’acqua. L’inverno qui è particolarmente rigido, quindi va bene per chi ama la montagna e la neve; la stagione sciisticadura da dicembre fino a marzo.
  • Seychelles: i periodi peggiori per visitare questo Paese sono dicembre, gennaio, luglio ed agosto perché mesi super affollati di turisti. E di conseguenza, i più costosi! Non essendoci comunque dei periodi ideali per visitarli, si può consigliare il periodo maggio-ottobre per gli amanti di vela e windsurf, mentre per le immersioni ideali sono i mesi da marzo a maggio e da settembre ad ottobre.

Quando andare e non andare in Asia?

  • Maldive: il clima migliore per visitarle è sicuramente quello che va da dicembre ad aprile; l’inconveniente è che, essendo alta stagione, i prezzi sono altissimi come alto è il numero dei turisti; con le vacanze natalizie troverete alberghi strapieni e servizi lentissimi. Nei rimanenti mesi il clima non è dei migliori ma il numero dei turisti diminuisce tantissimo.
  • Indonesia: intense piogge e caldo umido caratterizza il clima tropicale indonesiano, quindi si consiglia di organizzare una vacanza in questi posti nei mesi che vanno da giugno a settembre, con temperature tra i 20°C ed i 35°C. Causa frequenti piogge, il periodo da novembre a dicembre è fortemente sconsigliato.
  • Sri Lanka: nei mesi che vanno da dicembre a marzoil clima è più secco, con temperature più tollerabili.
  • Thailandia: per godersi una vacanza senza problemi climatici è bene programmarla nei mesi meno caldi e piovosiche vanno da novembre a febbraio; da marzo a maggio è possibilie visitare con tranquillità la Thailandia del sud.
  • Giappone: per il clima temperato, questo Paese può essere visitato il qualsiasi momento dell’anno; tuttavia, se si vuole ammirare il luogo in un particolare momento stagionale è preferibile organizzare il viaggio in primavera, così si potranno ammirare le splendide fioriture di pesco ed acero. Sono comunque sconsigliati i mesi da metà maggio a metà luglio (causa piogge) ed i mesi da settembre a novembre per i violenti e forti tifoni.
  • Filippine: nei periodi natalizi e pasquali è impossibile trovare posti liberi negli alberghi; a causa dei frequenti ciclonisono sa evitare i mesi da giugno ad ottobre, preferendo per una vacanza i mesi da novembre a maggio.

Quando andare e non andare in Europa?

  • Grecia: primavera ed autunno sono periodi ideali per visitare questo Paese, così come la stagione invernale, che, grazie al clima mite, rende la vacanza molto gradevole. Il caldo estivo può risultare insopportabile.
  • Serbia-Montenegro: periodo ideale primavera ed autunno; da evitare estate (troppo arida) ed inverno (troppo freddo e nevoso).
  • Norvegia: periodo ideale per visitarla quello che va da maggio a settembre: dal 13 maggio al 29 luglio il sole non tramonta maied i turisti possono ammirare le spettacolo del sole di mezzanotte.
  • Croazia: nel periodo che va da metà giugno a settembre (soprattutto a luglio ed agosto) il luogo è superaffollato di turisti, anche per poter godere delle bellezze del mare; comunque il periodo ideale è sicuramente settembre, minor affluenza turistica e prezzi più convenienti.
  • Olanda: l’estate è il periodo migliore per poterla visitare; ma se si vuole ammirare lo splendido spettacolo di colori dei fiori, sentirne il profumo, bisogna visitare il Paese nei mesi primaverili.
  • Cipro: la perla del Mediterraneo può essere visitata tutti i mesi dell’anno, ma se soffrite il caldo e non sopportate la confusione, meglio preferire i mesi di settembre ed ottobre, potete fare il bagno in tranquillità e con meno turisti in spiaggia.

Quando andare e non andare in Nord America?

  • Stati Uniti: in generale gli USA possono essere visitati tutto l’anno, dipende solo dalla destinazione, perché i climi vanno dai più freschi ai più caldi ed umidi.
  • Hawaii: anche le isole Hawaii possono essere visitate tutto l’anno, anche se sono preferibili i mesi che vanno da aprile ad ottobre, perché più secche, meno piovose.
  • Bermuda: i mesi ideali sono da aprile ad ottobre, ma si deve tener presente una grande affluenza turistica ed i prezzi elevati degli alberghi. Purtroppo però, nei mesi estivi il clima è molto caldo ed umido.
  • Canada: nei mesi di luglio e agosto, grazie al clima mite, è piacevole poter visitare questo Paese; gli amanti dello sci troveranno ideale una vacanza in inverno, però bisogna far attenzione al freddo che può toccare i -40°C.

Quando andare e non andare in Sud America?

  • Argentina: splendida in ogni periodo dell’anno!
  • Venezuela: anche se è possible visitarla tutto l’anno, i mesi che vanno da dicembre ad aprilesono migliori per una vacanza.
  • Brasile: se volete immergervi nel mitico e spettacolare carnevale, nei mesi che vanno da dicembre a febbraio, dovete prepararvi a prezzi molto elevati ed alberghi strapieni; in ogni caso il Brasile può essere visitato in ogni periodo dell’anno.
  • Perù: da giugno ad agosto è il periodo migliore per visitare questo Paese, grazie a temperature decisamente più secche.

Quando andare e non andare in Oceania?

  • Fiji: anche se le isole possono essere visitate in qualsiasi momento dell’anno, grazie al clima temperato, il periodo più indicato per una vacanza in queste splendide isole è sicuramente l’inverno, quando il clima è decisamente più secco.
  • Polinesia francese (Tahiti): periodo da evitare è sicuramente quello che va da dicembre a marzo. Una vacanza più piacevole può essere organizzata da metà aprile a metà ottobre.
  • Australia: questo grande Paese è consigliabile visitarlo nei periodi di mezzo, cioè primavera ed autunno, quando un clima più mite renderà piacevole la vacanza.
  • Samoa Occidentale: a causa dei frequenti ciclonied un clima decisamente tropicale, la stagione che va da maggio ad ottobre è sicuramente più indicata per organizzare una piacevole vacanza.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s